Home
La mappa del sitoContattaciNella reteIl team
Il Comune
La Proloco La storia Il territorioIl turismoGli eventiEnogastronomia • La community
Gli itinerari turistici
• I monumenti
Dove dormire
Dove mangiare
Svago e relax
» Il turismo » Gli itinerari turistici
Fonte di Fra' Clemente: breve passeggiata per strada asfaltata alberata, in leggera discesa: andata e ritorno km. 1,8; si raggiunge la fonte di Fra' Clemente, con acqua molto buona, apprezzata come diuretica fin dall'antichità; molte persone, anche di zone non vicine, vengono periodicamente a prendere questa acqua.

Condotti: fino alla sorgente di Madama d'Austria, che si trova sopra a quella di Fra' Cle- mente; bella passeggiata all'interno di un fitto bosco, con numerose piante di castagni; circa km 4.

Al Picchi d'Alello: si tratta della salita al monte Mozzano, la cui cima si presenta suddivisa in tré punte, dette "picchi"; si può prendere dalla strada che da Castel Paganica porta ad un vasto e bell'altopiano. Qui giunti, dopo circa 1.000 metri, si può lasciare la macchina in prossimità di un fontanile, ad un bivio; da qui si sale fino al valico di Forca Carrara (m. 1385) e poi alla cima del monte Mozzano (m. 1.493), dove ci sono i resti di alcune postazioni militari di epoca romana. Da questa cima si gode una bella vista fino al monte San Franco, il retro del Gran Sasso, il ponte delle stecche sul lago di Campotosto, i monti della Laga.

Monte Cabbla: m. 1.497; dalla frazione di Cabbia (m. 1030) si esce dal paese sulla strada per Cesaproba (altra frazione di Montereale) e alla prima curva si sale direttamente per una sterrata che piega a sinistra e raggiunge la cresta che domina il paese; da qui, per un sentiero che prima piega a destra, corre parallelo alla cresta affacciandosi su un ampio piano, poi, sempre verso destra si giunge in breve al punto più alto; un bel panorama che affaccia verso la via Salaria è il massiccio del Terminillo. Ore 1,15 salita, 0,45 discesa.

Monte Castiglione: con il distrutto convento di S. Leonardo, il "castello", le pinete, le grotte, i tartufi; a questa bella montagna si può salire sia da Marana sia da Colle Paganica, per una carrareccia per trattori. Si trovano pinete, rimboschite dalla Guardia forestale, sorgenti, casali, i resti dell'originario convento di clausura di S. Leonardo. Dalla cima del monte Castiglione si possono percorrere alcune mulattiere e raggiungere l'altopiano dei Picchi d'Aielli; tempo a piedi 2 ore; in mountain bike 40 minuti.

Aringo
Busci
Cabbia
Capofano
Casale Bottone
Casale d'Abruzzo
Casale Fratoni
Castello di Paganica
Castiglione
Cauccio
Cavagnano
Cavallari
Cesaproba
Cesariano
Civitella di Verrico
Colle Calvo
Colle Cavallari
Colle di Paganica
Colle di Verrico
Corcioni
La Villa
Lonaro
Madonna in Pantanis
Marana
Marignano
Marignanittu
Pellescritta
Piedicolle di Fano
San Giovanni di Paganica
San Vito
Santa Lucia
Santa Vittoria
Ville di Fano
Verrico

Il Comune
La Proloco La storia Il territorioIl turismoGli eventiEnogastronomia • La community
© L'intero contenuto del sito è Copyright di Elemental Srl 2002-06